Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

Definizione di sessioni BGP

Il router Cloud utilizza il protocollo BGP (Border Gateway Protocol) per scambiare le route tra la rete Virtual Private Cloud (VPC) e la rete on-premise. Sul router Cloud, devi configurare un'interfaccia e un peer BGP per il tuo router on-premise. L'interfaccia e la configurazione del peer BGP insieme formano una sessione BGP.

All'interno di Google Cloud, un'interfaccia del router Cloud si connette esattamente a una delle seguenti risorse di Google Cloud:

  • Un tunnel VPN classico che utilizza il routing dinamico
  • Un tunnel VPN ad alta disponibilità (che richiede il routing dinamico a seconda dei casi)
  • Un collegamento VLAN per Dedicated Interconnect
  • Un collegamento VLAN per Partner Interconnect
  • Un'istanza dell'appliance router

I router Cloud supportano più interfacce ciascuna. Non è necessario creare un router Cloud separato per ogni tunnel Cloud VPN o collegamento VLAN. Tuttavia, ogni router Cloud utilizza lo stesso ASN per tutte le sessioni BGP. Poiché Partner Interconnect richiede un ASN pubblico e tutti gli altri tipi di interfaccia richiedono ASN privati, un router Cloud che gestisce le sessioni BGP per un collegamento VLAN su Partner Interconnect non può gestire le sessioni BGP per qualsiasi altro tipo di interfaccia.

Il router Cloud supporta gli annunci di route IPv6 utilizzando BGP multiprotocollo. Se abiliti IPv6 nel peer BGP durante la configurazione VPN ad alta disponibilità, puoi scambiare il traffico IPv6 tra la rete VPC abilitata per IPv6 e gli host con indirizzi IPv6 nella rete on-premise. Lo scambio di prefissi si verifica su una sessione BGP basata su IPv4. IPv6 è supportato solo per le sessioni BGP configurate nei tunnel VPN ad alta disponibilità. Per ulteriori informazioni sull'attivazione di IPv6 in una sessione BGP, consulta l'articolo su come attivare o disattivare lo scambio di prefisso IPv6 nelle sessioni IPv4 BGP. Il supporto del router Cloud per IPv6 è in anteprima.

Quando configuri il BGP per alcune risorse di connettività ibrida, puoi facoltativamente configurare le sessioni di peering del router per utilizzare l'autenticazione MD5. Per un elenco dei prodotti che supportano l'autenticazione MD5, consulta Utilizzare l'autenticazione MD5.

Le seguenti sezioni forniscono link che descrivono come configurare le sessioni BGP per ogni tipo di interfaccia.

Cloud VPN

Cloud Interconnect

Appliance router

  • Per le istanze dell'appliance router, consulta la sezione Configurare un router Cloud nella documentazione del Network Connectivity Center.

Passaggi successivi