Panoramica del trasferimento di dati site-to-site

Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

Il Network Connectivity Center ti consente di utilizzare la rete Google come parte di una rete WAN (wide area network) che include i tuoi siti esterni. Questa funzionalità è nota come trasferimento da sito a sito.

Ad esempio, supponiamo che tu abbia un ufficio a New York, un ufficio a Sydney e un ufficio a Tokyo. Dopo aver completato la configurazione richiesta, puoi utilizzare la rete Google per spostare i dati tra tutte e tre le posizioni.

Per abilitare questa funzionalità, devi utilizzare una risorsa supportata per connettere ogni sito a Google Cloud. Quindi crei un spoke di Network Connectivity Center per rappresentare ogni risorsa di connettività. Ogni spoke è collegato a un hub centrale, che fornisce una connettività mesh completa tra tutti gli spoke.

Le risorse di connettività supportate includono Cloud VPN (tunnel VPN ad alta disponibilità), Cloud Interconnect ed appliance router. L'appliance router è una funzionalità del Network Connectivity Center che consente di installare un'appliance virtuale di rete di terze parti in Google Cloud e di utilizzarla per scambiare le route con il router Cloud.

Trasferimento dei dati sulla rete di Google.
Trasferimento di dati sulla rete di Google (fai clic per ingrandire)

Per un confronto tra prodotti e funzionalità per la connettività ibrida, vedi Scegliere un prodotto per la connettività di rete.

Per ulteriori informazioni sull'appliance router, consulta la panoramica dell'appliance router. Per informazioni sul Network Connectivity Center, consulta la panoramica del Network Connectivity Center.

Considerazioni

Prima di utilizzare Network Connectivity Center per il trasferimento di dati, esamina e tieni presente quanto segue:

  • Il traffico di trasferimento dati tra i siti è il migliore tentativo possibile e non vi è garanzia di larghezza di banda o latenza.

  • Il trasferimento di dati è disponibile solo nelle località supportate. Per un esempio di come configurare la pubblicità di route quando una delle connessioni Interconnect ridondanti è in una località non supportata, consulta la pagina Configurare un router on-premise per la pubblicità mista.

  • Quando il trasferimento dei dati è abilitato per uno o più spoke, tutte le risorse di connettività associate a questi spoke devono far parte di una singola rete VPC.

  • Se vuoi scambiare le route tra spoke in più aree geografiche, la rete VPC dove si trovano le risorse spoke deve avere la modalità di routing dinamico impostata su global.

  • Per ogni spoke, assicurati che il router on-premise pubblicizzi route identiche al router Cloud associato allo spoke.

  • In alcuni casi, la tua rete potrebbe riscontrare annunci di route duplicati provenienti da più spoke per le stesse subnet con la stessa priorità. Network Connectivity Center gestisce queste situazioni come segue:

    • Quando vengono utilizzati diversi tipi di risorse, i collegamenti VLAN ricevono più traffico delle connessioni Cloud VPN, le quali ricevono più traffico rispetto alle VM che agiscono come istanze dell'appliance router.
    • Quando Network Connectivity Center suddivide il traffico in più risorse dello stesso tipo (ad esempio in due tunnel VPN), utilizza il routing a costo multiplo (ECMP) per distribuire il traffico.
  • Problema noto. Possono verificarsi problemi in caso di pubblicità duplicate del percorso da risorse negli spoke partecipanti, come i tunnel VPN ad alta disponibilità e da risorse simili esterne agli spoke. Quando esistono annunci di router duplicati, il traffico negli spoke partecipanti potrebbe utilizzare ECMP per distribuire il traffico tra tutti gli hop successivi disponibili. Questo comportamento si verifica anche se gli hop successivi non partecipano direttamente a hub o spoke.

  • Consulta anche la sezione Considerazioni nella sezione principale del Network Connectivity Center.

Requisiti

Quando utilizzi il trasferimento di dati site-to-site, devi eseguire le seguenti operazioni:

  • Assicurati che tutte le risorse di connettività associate ai tuoi spoke usino una configurazione ad alta disponibilità. Per ulteriori informazioni, consulta la sezione Alta disponibilità per le risorse spoke.

  • Segui le linee guida descritte nella sezione Requisiti ASN per il trasferimento di dati site-to-site.

  • Assicurati che i prefissi di routing siano pubblicizzati esclusivamente all'interno di un hub o all'esterno di un hub. In caso contrario, la selezione del percorso migliore potrebbe scegliere un percorso non associato a uno spoke.

Passaggi successivi