Connessione delle VM dei carichi di lavoro a NetApp Cloud Volumes Service

NetApp Cloud Volumes Service for Google Cloud (CVS) accelera il deployment delle applicazioni basate su cloud attraverso il provisioning rapido di servizi di file condivisi e funzionalità di gestione dello spazio di archiviazione. La connessione di Cloud Volumes Service a VMware Engine ti consente di montare volumi cloud CVS dall'interno del sistema operativo guest delle tue macchine virtuali (VM) dei carichi di lavoro.

Ecco alcuni casi d'uso comuni per l'utilizzo di volumi cloud con VMware Engine:

  • Infrastruttura desktop virtuale (VDI)
  • Creazione delle home directory delle VM
  • Configurazione dei servizi file
  • Archiviazione di file condivisa per applicazioni e database

Inoltre, le VM in Compute Engine e Google Cloud VMware Engine possono entrambe montare gli stessi volumi cloud. Ecco un diagramma che mostra il servizio NetApp Cloud Volumes per Google Cloud utilizzato con VMware Engine e Compute Engine:

Diagramma dell'architettura del servizio Cloud Volumes in relazione a Google VMware Engine e Compute Engine

Prima di iniziare

La procedura descritta in questo documento presuppone che tu abbia eseguito quanto segue:

  • È stato creato un volume Cloud con i parametri desiderati (come capacità allocata e tipo di protocollo) in una determinata area geografica. Puoi utilizzare i volumi NFSv3, NFSv4 o SMB per la connessione descritta in questo documento.
  • Creato cloud privato nella stessa area geografica del volume Cloud.

Recupera dettagli rete VPC

Quando crei una connessione in peering tra VMware Engine e Cloud Volumes Service, hai bisogno di alcuni dettagli sulla rete VPC utilizzata dal servizio Cloud Volumes:

  1. In Google Cloud Console, seleziona il progetto Google Cloud contenente il volume Cloud.
  2. Vai a Rete VPC > Peering di rete VPC.

    Vai al peering di rete VPC

  3. Seleziona la connessione in peering creata per il tuo volume Cloud corrispondente al tuo cloud privato. Il tipo di servizio CVS-Performance utilizza connessioni denominate "netapp-cv-nw-customer-peer", mentre il tipo di servizio CVS utilizza connessioni denominate "netapp-sds-nw-customer-peer&quot.

  4. Copia i campi Rete VPC in peering e ID progetto in peering, che iniziano rispettivamente con netapp e terminano con -tp.

Crea una connessione in peering

Per stabilire una connessione tra VMware Engine e Cloud Volumes Service, esegui un peering una tantum tra i progetti host tenant utilizzando i dettagli copiati in precedenza:

  1. In Google Cloud Console, seleziona il progetto Google Cloud contenente il cloud privato.
  2. Accedi al portale Google Cloud VMware Engine
  3. Vai a Rete > Connessione privata.
  4. Fai clic su Add Private Connection (Aggiungi connessione privata).
  5. In Servizio, seleziona Volumi cloud NetApp.
  6. Nel campo ID progetto peer, inserisci l'ID progetto in peering del progetto Cloud contenente il volume Cloud.
  7. Nel campo ID VPC peer, inserisci il nome della rete VPC in peering in cui si trova il volume Cloud.
  8. Seleziona l'area geografica che contiene il volume Cloud e il cloud privato.
  9. Fai clic su Invia.

Ripeti la procedura descritta sopra per ogni area geografica che contiene i volumi cloud e i cloud privati. Lo stato di peering VPC della tua nuova connessione privata rimarrà nello stato Inattivo per un massimo di 72 ore mentre i servizi VMware Engine convalidano la richiesta di peering.

Montare un volume

Quando lo stato di peering della tua connessione privata è elencato come Attivo, puoi montare il tuo volume cloud. Esegui il processo di montaggio dall'interno del sistema operativo guest della tua VM di VMware.

Per montare un volume NFS, procedi nel seguente modo:

  1. In Google Cloud Console, vai a Volumi cloud> Volumi.

    Vai alla pagina Volumi

  2. Fai clic sul volume NFS per cui vuoi montare le esportazioni NFS.

  3. Scorri verso destra, fai clic su Altro e quindi su Istruzioni di montaggio.

  4. Segui le istruzioni visualizzate nella finestra Istruzioni di montaggio per NFS. Le istruzioni di montaggio potrebbero variare leggermente in base al protocollo NFS configurato per il volume.

Per montare un volume SMB:

  1. In Google Cloud Console, vai a Volumi cloud> Volumi.

    Vai alla pagina Volumi

  2. Fai clic sul volume SMB per il quale vuoi mappare una condivisione SMB.

  3. Scorri verso destra, fai clic su Altro e quindi su Istruzioni di montaggio.

  4. Segui le istruzioni visualizzate nella finestra Istruzioni di montaggio per PMI.

Dopo aver montato il volume cloud, puoi gestirlo tramite le interfacce standard descritte nella sezione Flusso di lavoro per la gestione dei volumi cloud.