Deployment dei servizi

Il deployment di servizi nei cluster con Anthos Service Mesh è quasi uguale al deployment di servizi nei cluster senza Anthos Service Mesh. Devi apportare alcune modifiche ai manifest di Kubernetes:

  • Creare i servizi Kubernetes per tutti i container. Tutti i deployment devono avere un servizio Kubernetes collegato.

  • Assegna un nome alle porte dei servizi. Sebbene GKE consenta di definire porte di servizio senza nome, Anthos Service Mesh richiede di fornire un nome per una porta che corrisponda al protocollo della porta.

  • Etichetta i tuoi deployment. Ciò ti consente di utilizzare le funzionalità di gestione del traffico di Anthos Service Mesh, come la suddivisione del traffico tra le versioni dello stesso servizio.

Nell'esempio seguente Deployment e Service illustrano questi requisiti:

apiVersion: apps/v1
kind: Deployment
metadata:
  name: helloserver
spec:
  replicas: 1
  selector:
    matchLabels:
      app: helloserver
  template:
    metadata:
      labels:
        app: helloserver
    spec:
      containers:
      - image: gcr.io/google-samples/istio/helloserver:v0.0.1
        imagePullPolicy: Always
        name: main
      restartPolicy: Always
      terminationGracePeriodSeconds: 5
apiVersion: v1
kind: Service
metadata:
  name: hellosvc
spec:
  ports:
  - name: http
    port: 80
    targetPort: 8080
  selector:
    app: helloserver
  type: LoadBalancer

Dopo aver eseguito il deployment dei tuoi servizi su un cluster con Anthos Service Mesh, assicurati di inserire proxy sidecar.

Passaggi successivi