Risolvere i problemi

Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

Questa pagina contiene informazioni sulla risoluzione dei problemi per ogni versione delle seguenti API Service Infrastructure:

  • API Service Management
  • API Service Control
  • API Service Consumer Management

Come faccio a gestire gli errori dell'API Service Control in generale?

L'API Service Control fornisce funzionalità del piano di controllo, come logging, monitoraggio, per i servizi gestiti. Pertanto, in genere i chiamanti dell'API Service Control sono applicazioni server. Ecco consigli generali su come gestire gli errori a livello di API REST/RPC:

  • Il server deve registrare tutti gli errori restituiti dall'API Service Control e puoi utilizzare i dati per risolvere il tuo servizio gestito.
  • Se il server riceve errori 429 dall'API Service Control, dovrebbe restituire 429 errori ai propri client.
  • Se il server non riesce ad accedere all'API Service Control, può scegliere se aprire o ignorare (ignorare l'errore) o chiudere (restituire 503 al client).
  • Se il server riceve errori 500 dall'API Service Control, deve restituire 500 errore ai client. In genere questi errori indicano bug all'interno dell'API Service Control.
  • Se il server riceve altri errori dall'API Service Control, dovrebbe restituire 500 errore ai propri client. In genere questi errori indicano bug all'interno del servizio gestito.

Cosa significa l'errore "servizio non abilitato"?

Per utilizzare qualsiasi servizio API di Google, devi avere un progetto Google Cloud, abilitare il servizio per quel progetto e trasmettere una chiave API o un token di accesso OAuth associato al progetto per ogni richiesta API. Per informazioni dettagliate, consulta la Guida all'autenticazione. Per correggere questo errore, devi abilitare il servizio per il tuo progetto utilizzando Google Cloud Console, l'interfaccia a riga di comando di Google Cloud o l'API Service Usage. Per informazioni su come abilitare un servizio, vedi Attivare e disattivare i servizi.

Come faccio a correggere gli errori di autorizzazione negata?

In genere questi errori indicano che il chiamante non dispone dell'autorizzazione Gestione di identità e accessi corretta per determinate risorse. Per informazioni sulle autorizzazioni richieste per ciascuna delle seguenti API di Service Infrastructure, consulta la pagina del controllo dell'accesso corrispondente:

Come faccio a eseguire un nuovo tentativo sugli errori delle API?

Si consiglia di eseguire un nuovo tentativo con intervalli esponenziali e casualità. L'intervallo minimo per i nuovi tentativi deve essere di 30 secondi per gli errori di quota 429, di 1 secondo per gli errori 500 e 503 dei server. Per altri errori, il nuovo tentativo dovrebbe essere eseguito solo in base a informazioni aggiuntive sull'errore. Per ulteriori dettagli, consulta google.rpc.Code.

Come faccio a richiedere una quota API più alta?

Per scoprire come richiedere una quota più alta per ciascuna delle seguenti API di Service Infrastructure, visita la rispettiva sezione della pagina Quote e limiti:

Come faccio a correggere gli errori "La proprietà di un nome di dominio non può essere verificata?"

Questo errore indica che il chiamante non ha la proprietà del nome di dominio utilizzato per il nome di servizio gestito specificato in una configurazione del servizio. Per utilizzare un dominio valido, segui la guida.