Installazione delle librerie client

L'API Resource Manager si basa su HTTP e JSON, pertanto qualsiasi client HTTP standard può inviare richieste all'API e analizzare le risposte.

Tuttavia, le librerie client delle API di Google offrono una migliore integrazione del linguaggio, una maggiore sicurezza e supporto per effettuare chiamate che richiedono l'autorizzazione dell'utente. Le librerie client sono disponibili in più linguaggi di programmazione; utilizzandole puoi evitare di dover impostare le richieste HTTP e analizzare le risposte manualmente.

Per iniziare, seleziona il linguaggio di programmazione che stai utilizzando per lo sviluppo.

Go

Scarica la più recente libreria client dell'API Resource Manager per Go (alpha).

Leggi la guida per gli sviluppatori della libreria client.

Java

Questa pagina contiene informazioni relative a come iniziare a utilizzare l'API Cloud Resource Manager mediante la libreria client delle API di Google per Java. Potrebbe interessarti anche la seguente documentazione:

Aggiungere la libreria al progetto

Seleziona il tuo ambiente di build (Maven o Gradle) dalle seguenti schede:

JavaScript

Leggi la guida per gli sviluppatori della libreria client.

.NET

Questa pagina contiene informazioni relative a come iniziare a utilizzare l'API Cloud Resource Manager mediante la libreria client delle API di Google per .NET. Potrebbe interessarti anche la seguente documentazione:

Download della raccolta

Installa il pacchetto NuGet: Google.Apis.

Node.js

Scarica la più recente libreria client dell'API Resource Manager per Node.js.

Leggi la guida per gli sviluppatori della libreria client.

Obj C

Scarica la più recente libreria client dell'API Resource Manager per Objective-C.

Leggi la guida per gli sviluppatori della libreria client.

PHP

Scarica la più recente libreria client dell'API Resource Manager per PHP (beta).

Leggi la guida per gli sviluppatori della libreria client.

Python

Questa pagina contiene informazioni relative a come iniziare a utilizzare l'API Cloud Resource Manager mediante la libreria client delle API di Google per Python. Potrebbe interessarti anche la seguente documentazione:

Requisiti di sistema

Installare la libreria client

Puoi utilizzare un gestore di pacchetti o scaricare e installare manualmente la libreria client Python:

Installazione gestita

Utilizza pip o setuptools per gestire l'installazione (potrebbe essere necessario eseguire prima sudo):

  • pip (scelta preferenziale):
    $ pip install --upgrade google-api-python-client
  • Setuptools: usa lo strumento easy_install incluso nel pacchetto setuptools:
    $ easy_install --upgrade google-api-python-client

Installazione manuale

Scarica la libreria client più recente per Python, estrai il codice dal relativo pacchetto ed esegui python setup.py install

App Engine

Le librerie client per Python non sono installate nell'ambiente runtime Python di App Engine, quindi devono essere incluse tramite vendoring nell'applicazione come librerie di terze parti.

Ruby

Questa pagina contiene informazioni relative a come iniziare a utilizzare l'API Cloud Resource Manager con la libreria client delle API di Google per Ruby. Potrebbe interessarti anche la seguente documentazione:

Installare il gem google-api-client

Se non hai ancora installato la libreria client delle API di Google per Ruby, apri un terminale e installala utilizzando RubyGems:

$ gem install google-api-client

Se hai già installato il gem e vorresti semplicemente aggiornarlo alla versione più recente:

$ gem update -y google-api-client

A seconda del sistema, potrebbe essere necessario anteporre sudo a questi comandi.

Iniziare a utilizzare la libreria client delle API di Google per Ruby

Assicurati di consultare la nostra Guida introduttiva completa per una rapida panoramica su come effettuare la tua prima richiesta.

Versioni API Resource Manager disponibili

La tabella seguente elenca le versioni dell'API Resource Manager disponibili. I metodi dell'API Resource Manager sono suddivisi tra ognuna delle versioni elencate di seguito. Puoi provare i metodi disponibili in ogni versione direttamente dal browser utilizzando Explorer API.

Versione Metodo di accesso Descrizione
v1 Explorer API L'API v1 Resource Manager contiene metodi relativi alla gestione di progetti e organizzazioni.
v1beta1 Explorer API L'API v1beta1 Resource Manager contiene versioni sperimentali dei metodi dell'API v1.
v2 Explorer API L'API v2 Resource Manager contiene metodi relativi alla gestione delle cartelle.
v2beta1 Explorer API L'API Resource Manager v2beta1 contiene versioni sperimentali dei metodi dell'API v2.
v3 Explorer API L'API v3 Resource Manager contiene metodi relativi alla gestione di progetti, cartelle, organizzazioni, blocchi e tag.

Versioni disponibili dell'API Resource Settings

La tabella seguente elenca le versioni dell'API Resource Settings disponibili. Puoi provare i metodi disponibili in ogni versione direttamente dal tuo browser utilizzando Explorer API.

Versione Metodo di accesso Descrizione
v1 Explorer API L'API v1 Resource Settings contiene metodi relativi alla gestione e alla modifica delle impostazioni delle risorse.