Controllo versioni e upgrade

I cluster di Kubernetes Engine supportano l'esecuzione di versioni di Kubernetes da una qualsiasi delle ultime tre release secondarie (attualmente 1.9.x, 1.8.x, e 1.7.x). Tuttavia, release intermedie successive potrebbero cambiare le versioni disponibili per nuovi cluster.

Kubernetes esce con una nuova versione secondaria ogni tre mesi circa. Una versione secondaria incrementa la versione di Kubernetes da 1.x a 1.x+1, ad esempio, Kubernetes 1.9 è la release secondaria successiva a Kubernetes 1.8. Nuove patch release di Kubernetes (ad esempio, 1.8.6) vengono messe a disposizione per l'utilizzo con Kubernetes Engine ogni settimana e vengono presentate in modo incrementale in ogni zona secondo un programma pubblicato nelle note sulle release per ciascuna release.

Upgrade automatici del master

I nuovi cluster di Kubernetes Engine vengono creati con una versione predefinita che rappresenta una release stabile e recente dell'ultima versione secondaria di Kubernetes. Il team di Kubernetes Engine esegue periodicamente upgrade automatici del master del cluster a nuove versioni stabili di Kubernetes. Anche le versioni più recenti di quella predefinita sono generalmente disponibili su base settimanale; per passare a una versione più recente di quella predefinita, è anche possibile avviare manualmente un upgrade del master.

Upgrade dei nodi

I tuoi nodi cluster esistenti non vengono aggiornati automaticamente per impostazione predefinita. Per effettuare un upgrade automatico dei tuoi nodi cluster, puoi abilitare gli upgrade automatici dei nodi. Kubernetes Engine non supporta l'esecuzione di versioni di nodi precedenti alle ultime due versioni secondarie prima della versione master. Ad esempio, se il master del cluster esegue la versione 1.8, i nodi devono eseguire almeno la versione 1.7 o 1.6. I nodi non possono eseguire una versione più recente di Kubernetes rispetto a quella del master del cluster.

Controllo delle versioni disponibili

Puoi controllare quali versioni di Kubernetes sono predefinite e disponibili in una zona specifica mediante il comando seguente:

gcloud container get-server-config --zone [COMPUTE-ZONE]

dove [COMPUTE-ZONE] indica la zona del tuo cluster, ad esempio us-central1-a. Tuttavia, se esegui questo comando prima del completamento dell'implementazione della versione, l'output del comando potrebbe non essere preciso per la tua zona.

Ultimo aggiornamento: 30 marzo 2018

Specificare la versione del cluster

Quando specifichi la versione di Kubernetes da utilizzare con un comando gcloud, puoi specificare le versioni esplicitamente o utilizzare degli alias di versioni, che si comportano come segue:

  • latest: sceglie la versione di Kubernetes valida più recente
  • 1.X : sceglie il patch valido patch+gke.N più recente nella versione 1.X
  • 1.X.Y: sceglie il patch valido gke.N più recente nella versione 1.X.Y
  • 1.X.Y-gke.N: sceglie una versione di Kubernetes esplicita
  • -: sceglie la versione di Kubernetes predefinita. Per gli upgrade dei nodi, sceglierà la versione in esecuzione nel master del cluster.

L'alias latest si riferisce alla versione di Kubernetes più recente supportata, disponibile su Kubernetes Engine. Quando si crea o si effettua l'upgrade di un cluster specificando la versione come latest, non sono previsti upgrade automatici. Attiva gli upgrade automatici dei nodi per garantire che i nodi nel tuo cluster siano aggiornati con l'ultima versione stabile di Kubernetes.

Versioni disponibili per nuovi master del cluster

Quando crei un nuovo cluster, puoi scegliere tra le seguenti versioni di Kubernetes idonee per il tuo master del cluster:

  • 1.9.6-gke.0
  • 1.9.4-gke.1
  • 1.9.3-gke.0
  • 1.8.10-gke.0
  • 1.8.9-gke.1
  • 1.8.8-gke.0 (predefinito per cluster di zona e regionali)
  • 1.7.15-gke.0
  • 1.7.14-gke.1

Versioni di nodi supportate

Le seguenti versioni di Kubernetes sono supportate per i nodi di cluster di Kubernetes Engine:

  • Kubernetes 1.9.x
  • Kubernetes 1.8.x
  • Kubernetes 1.7.x
Hai trovato utile questa pagina? Facci sapere cosa ne pensi:

Invia feedback per...

Kubernetes Engine