Librerie client di AutoML Translation

Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

Questa pagina mostra come iniziare a utilizzare le librerie client di Cloud per l'API AutoML. Scopri di più sulle librerie client per le API Cloud, incluse le librerie client delle API Google precedenti, in Spiegazione delle librerie client.

Installa la libreria client

C#

Per ulteriori informazioni, consulta la sezione Configurare un ambiente di sviluppo C# .

Le librerie client C# per AutoML Translation sono attualmente rilasciate in versione alpha.

install-package Google.Cloud.AutoML.V1 -pre

Go

Per saperne di più, vedi Configurazione di un ambiente di sviluppo Go.

go get cloud.google.com/go/automl

Java

Per ulteriori informazioni, consulta la sezione Configurare un ambiente di sviluppo Java.

Se utilizzi Maven, aggiungi quanto segue al file pom.xml. Per ulteriori informazioni sui BOM, consulta la pagina BOM delle librerie Google Cloud Platform.

<dependencyManagement>
  <dependencies>
    <dependency>
      <groupId>com.google.cloud</groupId>
      <artifactId>libraries-bom</artifactId>
      <version>26.0.0</version>
      <type>pom</type>
      <scope>import</scope>
    </dependency>
  </dependencies>
</dependencyManagement>

<dependencies>
  <dependency>
    <groupId>com.google.cloud</groupId>
    <artifactId>google-cloud-automl</artifactId>
  </dependency>
  <dependency>
    <groupId>com.google.cloud</groupId>
    <artifactId>google-cloud-bigquery</artifactId>
  </dependency>
  <dependency>
    <groupId>com.google.cloud</groupId>
    <artifactId>google-cloud-storage</artifactId>
  </dependency>
</dependencies>

Se utilizzi Gradle, aggiungi quanto segue alle dipendenze:

implementation platform('com.google.cloud:libraries-bom:26.0.0')

implementation 'com.google.cloud:google-cloud-automl'

Se utilizzi sbt, aggiungi quanto segue alle dipendenze:

libraryDependencies += "com.google.cloud" % "google-cloud-automl" % "2.3.1"

Se utilizzi Visual Studio Code, IntelliJ o Eclipse, puoi aggiungere librerie client al progetto utilizzando i seguenti plug-in IDE:

I plug-in offrono funzionalità aggiuntive, come la gestione delle chiavi per gli account di servizio. Per informazioni dettagliate, consulta la documentazione di ogni plug-in.

Node.js

Per ulteriori informazioni, consulta la sezione Configurare un ambiente di sviluppo Node.js.

npm install --save @google-cloud/automl

PHP

Per saperne di più, vedi Utilizzare PHP su Google Cloud.

composer require google/cloud-automl

Python

Per ulteriori informazioni, consulta la sezione Configurare un ambiente di sviluppo Python.

pip install --upgrade google-cloud-automl

Ruby

Per ulteriori informazioni, consulta la sezione Configurare un ambiente di sviluppo Ruby.

gem install google-cloud-automl

Configura l'autenticazione

Quando utilizzi le librerie client, puoi usare le impostazioni predefinite dell'applicazione (ADC) per eseguire l'autenticazione. Per informazioni sulla configurazione dell'ADC, consulta Fornire le credenziali per le credenziali predefinite dell'applicazione. Per informazioni sull'utilizzo dell'ADC con le librerie client, consulta l'articolo su come autenticarsi utilizzando le librerie client.

Utilizzare la libreria client

L'esempio seguente mostra come utilizzare la libreria client.

C#

Per informazioni su come utilizzare le librerie client con AutoML Translation, consulta le seguenti guide:

Go

Per informazioni su come utilizzare le librerie client con AutoML Translation, consulta le seguenti guide:

Java

Per informazioni su come utilizzare le librerie client con AutoML Translation, consulta le seguenti guide:

Node.js

Per informazioni su come utilizzare le librerie client con AutoML Translation, consulta le seguenti guide:

PHP

Per informazioni su come utilizzare le librerie client con AutoML Translation, consulta le seguenti guide:

Python

Per informazioni su come utilizzare le librerie client con AutoML Translation, consulta le seguenti guide:

Ruby

Per informazioni su come utilizzare le librerie client con AutoML Translation, consulta le seguenti guide:

Risorse aggiuntive