Introduzione a Cloud Asset Inventory

Cloud Asset Inventory offre servizi di inventario basati su un database di serie temporali. Questo database conserva una cronologia di cinque settimane dei metadati delle risorse Google Cloud. Cloud Asset Inventory ti consente di:

  • Cerca i metadati delle risorse utilizzando un linguaggio di query personalizzato
  • Esporta tutti i metadati della risorsa in un determinato timestamp o la cronologia delle modifiche degli eventi durante un periodo di tempo specifico
  • Monitora le modifiche alle risorse iscrivendoti alle notifiche in tempo reale
  • Analizza il criterio IAM per scoprire chi ha accesso a cosa

Funzionalità

Cerca asset

Il servizio di ricerca di Cloud Asset Inventory ti consente di cercare nei metadati delle risorse all'interno di un progetto, una cartella o un'organizzazione utilizzando un linguaggio di query personalizzato.

Per ulteriori informazioni, consulta la guida alle risorse di ricerca e la guida ai criteri IAM per la ricerca.

Esportare la cronologia delle risorse e i metadati

Il servizio di esportazione di Cloud Asset Inventory consente di esportare tutti i metadati delle risorse in un determinato timestamp in un file Cloud Storage o in una tabella BigQuery. Puoi anche esportare la cronologia delle modifiche di più asset durante un periodo di tempo specifico. La cronologia delle modifiche degli eventi esportati mostra tutti gli eventi di creazione, eliminazione e aggiornamento per gli asset specificati nel tempo.

Per ulteriori informazioni, consulta Esportazione degli asset in BigQuery, Esportazione degli asset in Cloud Storage e Visualizzazione della cronologia degli asset.

Monitoraggio delle modifiche degli asset

Puoi utilizzare Cloud Asset Inventory per monitorare le modifiche ai criteri e alle risorse a cui hai effettuato l'iscrizione tramite notifiche in tempo reale. Creando e iscrivendoti a un feed di risorse, riceverai aggiornamenti immediati su eventuali modifiche ai nomi o ai tipi di risorse desiderati.

Per ulteriori informazioni, consulta la pagina Monitorare le modifiche agli asset.

Analizza asset

Il servizio di analisi dell'inventario Cloud Asset ti consente di analizzare i criteri IAM all'interno di un progetto, di una cartella o di un'organizzazione.

Per ulteriori informazioni, consulta Analisi dei criteri IAM, Scrittura dei risultati in Cloud Storage e Scrittura dei risultati in BigQuery.

Il servizio Consigliatore ti consente di visualizzare le informazioni generate dai tuoi asset.

Concetti chiave

Asset

Una risorsa si riferisce a una risorsa o un criterio di Google Cloud. Cloud Asset Inventory supporta tre tipi di contenuti principali degli asset:

  • Risorsa: metadati di una risorsa Google Cloud. Ecco alcuni esempi:
    • Macchine virtuali (VM) di Compute Engine
    • Bucket Cloud Storage
    • Istanze App Engine
  • Criteri: metadati di uno dei seguenti criteri impostati su una risorsa di Google Cloud. Ecco alcuni esempi:
    • Criterio IAM
    • Criterio dei criteri dell'organizzazione
    • Criterio di Gestore contesto accesso
  • Runtime Information: informazioni sui metadati di una delle seguenti informazioni di runtime impostate su una risorsa Google Cloud. Ecco alcuni esempi:
    • OSConfig OS è in grado di fornire informazioni sul sistema operativo, sui pacchetti installati e sugli aggiornamenti disponibili dei pacchetti per un'istanza VM di Compute Engine. Scopri di più sulla gestione dell'inventario del sistema operativo.

Consulta Tipi di asset supportati per ulteriori informazioni.

Istantanea asset

Uno snapshot degli asset è l'insieme di asset disponibili in un progetto, una cartella o un'organizzazione Resource Manager con un timestamp specifico.

Cronologia asset

Per una determinata risorsa, la cronologia delle risorse include tutti gli eventi di creazione, eliminazione e aggiornamento dei metadati tra i timestamp T1 e T2. Per ulteriori informazioni, consulta Visualizzazione della cronologia degli asset.

Conservazione dei dati

Cloud Asset Inventory conserva una cronologia di cinque settimane dei metadati di asset Google Cloud. Sono incluse tutte le risorse di creazione, aggiornamento ed eliminazione delle risorse nelle cinque settimane. Se un asset è stato creato cinque settimane fa, ma non è stato aggiornato o eliminato nelle ultime cinque settimane, Cloud Asset Inventory mantiene lo stato più recente.

Passaggi successivi