Specifica delle dipendenze in Ruby

Le funzioni Cloud scritte in Ruby utilizzano bundler per accedere alle dipendenze. Le dipendenze possono essere scaricate quando viene eseguito il deployment della funzione o pacchettizzata localmente insieme alla funzione.

Ogni funzione deve fornire un Gemfile che specifica la gemma functions_framework, oltre a eventuali gemme aggiuntive necessarie per la funzione. Gemfile deve trovarsi nella stessa directory del file app.rb che contiene il codice della tua funzione. Inoltre, la funzione deve fornire un file di blocco che specifica tutte le dipendenze transitorie e le relative versioni esatte. Questo file, Gemfile.lock, si trova anche nella stessa directory insieme a Gemfile.

Quando esegui il deployment della funzione, Cloud Functions scarica e installa le dipendenze dichiarate in Gemfile e Gemfile.lock utilizzando bundler.

L'elemento Gemfile elenca i pacchetti richiesti dalla funzione, insieme a eventuali vincoli di versione facoltativi. Per ulteriori dettagli, consulta la Guida di riferimento al file gem.

Di seguito è riportato un esempio Gemfile:

source "https://rubygems.org"

gem "functions_framework", "~> 0.7"
gem "google-cloud-storage", "~> 1.29"

Esegui il comando seguente per installare il gem functions_framework e altre dipendenze:

bundle install

Il Gemfile.lock viene generato dal bundleer quando analizza le tue dipendenze e blocca le versioni esatte di ogni gem da installare. Questo garantisce, ad esempio, che per la funzione venga eseguito il deployment con le stesse versioni delle dipendenze utilizzate nei test locali. Il formato esatto di Gemfile.lock è privato per il bundler e non deve essere modificato manualmente.

Se hai già utilizzato il bundler per installare le dipendenze ed eseguire i test localmente, è probabile che sia già presente un file Gemfile.lock. In caso contrario, puoi generarne uno eseguendo:

bundle lock

Pacchettizzazione delle dipendenze locali

Puoi anche pacchettizzare ed eseguire il deployment delle dipendenze insieme alla funzione. Questo approccio è utile se la dipendenza non è disponibile tramite rubygems package manager.

Per pacchettizzare un gem localmente, includilo in una directory nella struttura della directory della funzione e fornisci il percorso nella voce Gemfile della dipendenza. La directory gem deve includere un file gemspec valido e deve trovarsi nella gerarchia delle directory della funzione in modo che venga eseguito il deployment del codice insieme alla funzione. Ad esempio, potresti utilizzare una struttura di directory come quella seguente:

myfunction/
├── Gemfile
├── Gemfile.lock
├── app.rb
└── my_private_gem/
    ├── lib/
    |   └── my_private_gem.rb
    └── my_private_gem.gemspec

La voce Gemfile potrebbe avere il seguente aspetto:

source "https://rubygems.org"

gem "functions_framework", "~> 0.7"
gem "my_private_gem", path: "./my_private_gem"

Consulta l'articolo Riferimento gemfile per maggiori informazioni sul riferimento ai percorsi gem locali.