Tag e modelli di tag

Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

È difficile documentare le voci di dati su larga scala, specialmente quando vengono utilizzate da gruppi diversi in un'organizzazione con esigenze diverse. Spesso ogni gruppo crea un proprio set di documentazione e metadati per descrivere gli stessi dati, con conseguente sforzo duplicato e informazioni incomplete. Data Catalog risolve questo problema con i tag, che consentono alle organizzazioni di creare, cercare e gestire i metadati per tutte le voci di dati in un servizio unificato.

Questo documento spiega due concetti chiave di Data Catalog:

  • Tag. Consente di fornire contesto per una voce di dati allegando campi di metadati personalizzati.

  • Modelli di tag. Strutture riutilizzabili che puoi utilizzare per creare rapidamente nuovi tag.

Tag

I tag sono un tipo di metadati aziendali. L'aggiunta di tag a una voce di dati consente di fornire un contesto significativo a chiunque abbia bisogno di utilizzare l'asset. Ad esempio, un tag può fornirti informazioni come il responsabile dell'inserimento di dati specifici, se contiene informazioni che consentono l'identificazione personale (PII), i criteri di conservazione dei dati per la risorsa e un punteggio di qualità dei dati.

I tag possono essere tag pubblici o tag privati. Ogni tipo di tag ha dei vantaggi unici per le esigenze della tua attività.

Tag privati

I tag privati offrono controlli di accesso rigorosi. Puoi cercare o visualizzare i tag e le voci di dati associate ai tag solo se disponi delle autorizzazioni di visualizzazione necessarie sia nel modello di tag privato sia nelle voci di dati.

La ricerca dei tag privati nella pagina Data Catalog richiede l'utilizzo della sintassi di ricerca tag: o dei filtri di ricerca.

I tag privati sono idonei per gli scenari in cui devi archiviare alcune informazioni sensibili nel tag e vuoi applicare ulteriori limitazioni di accesso, oltre a verificare se l'utente dispone delle autorizzazioni per visualizzare la voce codificata.

Tag pubblici

I tag pubblici forniscono un controllo di accesso meno rigoroso per la ricerca e la visualizzazione del tag rispetto ai tag privati. Qualsiasi utente con le autorizzazioni di visualizzazione necessarie per una voce di dati può visualizzare tutti i tag pubblici associati. Le autorizzazioni di visualizzazione per i tag pubblici sono necessarie solo quando esegui una ricerca in Data Catalog utilizzando la sintassi tag: o quando visualizzi un modello di tag non associato.

I tag pubblici supportano sia la ricerca semplice sia la ricerca con predicati nella pagina di ricerca di Data Catalog. Quando crei un modello di tag, l'opzione per crearne uno è quella predefinita e consigliata nella console.

Ad esempio, supponiamo che tu abbia un modello di tag pubblico denominato employee data, utilizzato per creare tag per tre voci di dati denominate Name, Location e Salary. Tra le tre voci di dati, solo i membri di un gruppo specifico chiamato HR possono visualizzare la voce di dati Salary. Le altre due voci di dati dispongono delle autorizzazioni di visualizzazione per tutti i dipendenti dell'azienda.

Se un dipendente che non è membro del gruppo HR utilizza la pagina di ricerca di Data Catalog ed esegue la ricerca con la parola employee, il risultato della ricerca visualizza solo le voci di dati Name e Location con i tag pubblici associati.

I tag pubblici sono utili per una vasta gamma di scenari e sono intuitivi da usare. I tag pubblici supportano ricerche semplici e ricerche con predicati, mentre i tag privati supportano solo la ricerca con predicati.

Tag di esempio allegati a una voce di dati

Lo schema seguente mostra una tabella cliente di esempio cust_tbl, con diversi tag metadati aziendali allegati alla tabella e alle relative colonne.

Tabella clienti di esempio

Modelli di tag

Per iniziare a codificare i dati, devi prima creare uno o più modelli di tag. Un modello di tag può essere un modello di tag pubblico o privato. Quando crei un modello di tag, l'opzione per creare un modello di tag pubblico è l'opzione predefinita e consigliata nella console. Un modello di tag è un gruppo di coppie chiave-valore dei metadati chiamate campi. Avere un set di modelli è simile a uno schema di database per i tuoi metadati.

Puoi strutturare i tag per argomento. Ad esempio:

  • Un tag di governance dei dati con campi per: governatore dei dati, data di conservazione, data di eliminazione, PII (sì o no), classificazione dei dati (pubblico, riservato, sensibile, normativo)
  • Un tag della qualità dei dati con campi relativi a: problemi di qualità, frequenza di aggiornamento, informazioni SLO
  • Un tag di utilizzo dei dati con i campi relativi a: utenti principali, query più frequenti, utenti medi giornalieri

Puoi combinare e abbinare i tag utilizzando solo i tag pertinenti per ogni asset di dati e le tue esigenze aziendali.

Campi in un tag

I tag contengono uno o più campi in cui è possibile archiviare le informazioni. I campi di un tag sono definiti da un modello di tag e ogni campo può essere utilizzato per memorizzare uno o più valori. Ogni tag è un'istanza di un modello di tag, che può essere applicato a un'intera voce di dati o a tabelle o colonne specifiche. Un tag su una colonna potrebbe indicare, ad esempio, se questa colonna contiene PII, se è stata ritirata o quale formula è stata utilizzata per calcolare un determinato valore.

Ogni campo contiene un ID, un nome visualizzato e un tipo. Può essere string, double, boolean, enum (enumerazione) o datetime. Se il tipo è enum, il modello memorizza anche i valori consentiti per il campo.

I campi vengono archiviati nel modello come un insieme ordinato, in cui l'ordine rappresenta l'importanza relativa di un campo rispetto agli altri campi.

I campi sono facoltativi, a meno che non siano contrassegnati come obbligatori. Quando viene utilizzato il modello, è necessario specificare un valore in un campo obbligatorio, mentre un campo facoltativo può essere lasciato vuoto.

Dopo aver creato il modello, non puoi modificare un campo facoltativo in un campo obbligatorio.

Campi di esempio in un tag

Di seguito è riportato un modello di tag di esempio riportato nella guida rapida contenente diversi tipi di campi:

Esempio di modello di tag

Di seguito è riportato un tag creato dal modello, con i valori forniti per ogni campo:

Esempio di tag

Per iniziare, Data Catalog include una galleria di modelli di tag di esempio che illustrano i casi d'uso comuni dei tag. Utilizza questi esempi per scoprire la potenza del tagging, per trovare ispirazione o come punto di partenza per creare la tua infrastruttura di tagging.

Per utilizzare un modello di tag, segui questa procedura:

  1. Nella console, vai alla pagina Modelli di tag di Dataplex.

    Vai a Modelli di tag

  2. Fai clic su Crea modello tag.

    La galleria dei modelli viene visualizzata come parte della pagina Crea modello.

Dopo aver selezionato un modello dalla galleria, puoi utilizzarlo come qualsiasi altro modello di tag. Puoi aggiungere ed eliminare attributi e modificare ogni elemento nel modello in base alle esigenze della tua attività. A questo punto puoi cercare i campi e i valori del modello utilizzando Data Catalog.

Controllo dell'accesso per i tag

I tag e i relativi metadati possono contenere informazioni sensibili e i team di governance dei dati potrebbero volere che determinati tag siano visibili solo per determinati gruppi di utenti. Data Catalog fornisce il controllo dell'accesso sui modelli di tag, e queste impostazioni si estendono a tutti i tag creati utilizzando tale modello.

Puoi impostare modelli di tag con molte configurazioni di controllo dell'accesso, ad esempio:

  • Un modello di tag che solo l'autore può utilizzare per creare tag
  • Un modello di tag che crea tag visibili solo a un insieme selezionato di utenti
  • Un modello di tag che un insieme selezionato di utenti può utilizzare per creare tag visibili solo a un altro insieme di utenti (magari identico)
  • Un modello di tag visibile a tutti gli utenti di un'organizzazione o a un progetto (tag pubblico)

L'accesso a un modello di tag è concesso o negato con i ruoli IAM. Forniscono le autorizzazioni per creare, modificare e utilizzare il modello di tag. Di seguito sono riportati alcuni ruoli di Data Catalog disponibili:

  • Per consentire a un utente di creare o aggiornare un modello di tag, devi concedergli il ruolo di creatore del modello di tag.

  • Per consentire a un utente di applicare tag a una voce di dati, devi concedergli il ruolo utente modello di tag.

Per ulteriori informazioni, consulta Gestione di identità e accessi di Data Catalog.

Risorse a livello di area geografica

Ogni modello e tag di tag viene memorizzato in una regione GCP specifica. Puoi utilizzare un modello di tag per creare un tag in qualsiasi area geografica, quindi non è necessario creare copie del modello se hai voci di dati distribuite in più aree geografiche.

Passaggi successivi