Migrazione da IstioOperator

Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

Il piano di controllo gestito non supporta IstioOperator per la personalizzazione. La migrazione al piano di controllo gestito da Anthos Service Mesh richiede la conversione manuale da un IstioOperator. Questo strumento aiuta a ridurre le difficoltà automatizzando il processo.

Informazioni sullo strumento di migrazione

Lo strumento di migrazione valuta in modo non distruttivo il file IstioOperator fornito per:

  • Verifica la presenza di problemi di compatibilità.
  • Converti le configurazioni IstioOperator compatibili nella configurazione supportata dal piano di controllo gestito, generando le nuove configurazioni in file.
  • Avvisi di output sui valori di configurazione in conflitto con i valori predefiniti richiesti dal piano di controllo gestito.
  • Consiglia come utilizzare i file generati.

Questo strumento non esamina le configurazioni o i dati del cluster né modifica la configurazione del cluster. Devi applicare separatamente tutti i file generati.

Prima di utilizzare lo strumento di migrazione, controlla le limitazioni sulle funzionalità supportate del piano di controllo gestito per verificare che il piano di controllo gestito supporti l'installazione di Anthos Service Mesh.

Utilizzo dello strumento di migrazione

Lo strumento di migrazione è disponibile come parte dello script asmcli. Per utilizzare questo strumento, devi scaricare lo script.

  1. Esegui lo strumento di migrazione:

    asmcli experimental mcp-migrate-check -f path/to/istiooperator.yaml
    
  2. Osserva i file elencati generati dallo strumento, in particolare asm/*meshconfig.yaml e asm/gateways*.

  3. Esamina gli avvisi di configurazione.

  4. Controlla l'output e segui le azioni richieste per eseguire la migrazione.

Campi MeshConfig non supportati

I seguenti campi in MeshConfig vengono sostituiti dal piano di controllo gestito.

  • trustDomain
  • trustDomainAliases
  • configSources
  • defaultConfig.proxyMetadata: questi campi specifici vengono sostituiti. Puoi aggiungere nuovi campi:
    • XDS_ROOT_CA
    • CA_ROOT_CA
    • OUTPUT_CERTS
    • XDS_AUTH_PROVIDER
    • PROXY_CONFIG_XDS_AGENT
  • defaultConfig.meshId
  • defaultConfig.discoveryAddress

Output di esempio

$ asmcli experimental mcp-migrate-check -f some-iop.yaml
asmcli: Downloading ASM..
Generating equivalent configuration for Anthos Service Mesh managed control plane...

Migrating MeshConfig settings...
✔ Wrote MeshConfig to asm-generated-configs/meshconfig.yaml.

Migrating gateway deployments...

Checking configuration compatibility...
! Found unsupported configurations:
    Components.Base: not configurable in managed control plane
    Components.Pilot: not configurable in managed control plane
    Hub=gcr.io/gke-release/asm: not configurable in managed control plane
    Tag=1.10.4-asm.6: not configurable in managed control plane

Actions required to migrate:
! Found potentially unsupported configurations; review warnings above before proceeding
- Found custom mesh configuration settings. To apply these settings to ASM managed
    control plane, run: `kubectl apply -f 'asm-generated-configs/meshconfig.yaml'`

TIP: steps recommending `kubectl apply` to be run should be integrated into your
  CI/CD pipeline, if applicable.

Passaggi successivi