Migrazione dalla versione V2 alpha

Questa pagina è rivolta ai clienti che attualmente utilizzano la versione V2 Alpha dell'API Cloud Support e vogliono eseguire la migrazione alla versione V2 beta.

Introduzione a V2 Beta

Se utilizzi già la versione V2 Alpha, non devi eseguire alcuna configurazione aggiuntiva per iniziare a utilizzare la versione V2 beta. Puoi utilizzare gli stessi account di servizio/credenziali e l'API sarà già abilitata.

Per chiamare gli endpoint V2 beta, sostituisci semplicemente la parte /v2alpha/ dell'URL della richiesta con /v2beta/. Ad esempio, ecco come eseguire l'upgrade di una chiamata cases.get da V2 Alpha a V2 Beta:

V2 Alpha: GET https://cloudsupport.googleapis.com/v2alpha/projects/123/cases/abc

Versione V2 beta: GET https://cloudsupport.googleapis.com/v2beta/projects/123/cases/abc

Modifiche che interessano le classificazioni delle richieste di assistenza

L'unico comportamento che è cambiato da V2 Alpha a V2 Beta è il tipo Classificazione della richiesta.

Classificazione alpha v2

Campo Obbligatorio per la creazione della richiesta Descrizione
productType string
Il tipo di prodotto della versione classica corrisponde.
value string
La classificazione da utilizzare durante la creazione di una richiesta, ad esempio "Problemi tecnici > Compute > Compute Engine"

Classificazione richiesta V2 beta

Campo Obbligatorio per la creazione della richiesta Descrizione
id string
L'ID univoco per una classicazione. Deve essere specificato per la creazione della richiesta.
displayName No string
Il nome visualizzato della classificazione.

Perché abbiamo apportato queste modifiche?

  • Rimozione del campo productType in corso...

    • Una progettazione iniziale dell'API ci ha richiesto di aggiungere questo campo, ma man mano che l'API si è evoluta è diventata obsoleta.
    • Questo campo è obbligatorio, ma l'unico valore valido è GOOGLE_CLOUD. Questo comando aggiunge il boilerplate a ogni richiesta di creazione di una richiesta.
  • Separazione di value in id e displayName...

    • Il campo value nella versione V2 Alpha deve essere leggibile (in modo che un essere umano possa scegliere dall'elenco di opzioni) e leggibile dal computer (in modo che la nostra API sia in grado di capire quale tipo di richiesta viene creato).
    • La versione V2 beta separa questi problemi in due campi. id è la parte leggibile della classificazione, displayName è la parte leggibile d'uomo.
    • Questo ci offre la flessibilità di apportare modifiche al nome visualizzato senza interrompere le integrazioni API. Ad esempio, potremmo voler avere più traduzioni di displayName in futuro, ma il valore di id rimarrà invariato per tutte le traduzioni poiché rappresentano la stessa classificazione dei casi.