Replica turbo

Vai agli esempi

La replica turbo è una funzionalità premium di Cloud Storage progettata per replicare in modo asincrono oggetti Cloud Storage appena scritti associati a qualsiasi operazione di inserimento, riscrittura, copia o scrittura, indipendentemente dalle dimensioni dell'oggetto, in un'area geografica separata entro 15 minuti. Disponibile per bucket designati a doppia regione, la replica turbo offre un obiettivo del punto di ripristino (RPO) più breve e prevedibile, che aiuta a ridurre l'esposizione alla perdita di dati.

Continuità aziendale e ripristino di emergenza

La replica turbo offre la ridondanza geografica per i dati Cloud Storage in una finestra di destinazione di 15 minuti. Sebbene i modelli di archiviazione tradizionali spesso si basino su posizioni geografiche principali e secondarie, la ridondanza geografica semplifica il processo di ripristino di emergenza eliminando la necessità degli utenti di reindirizzare l'utilizzo della rete tra le località primarie e secondarie.

Cloud Storage utilizza Cloud Load Balancing per gestire i bucket a doppia area geografica da più aree geografiche. Di conseguenza, in caso di interruzione del servizio a livello di area geografica, la replica turbo è progettata per ridurre notevolmente il rischio di esposizione alla perdita dei dati scritti entro il target degli ultimi 15 minuti.

Sebbene l'archiviazione a doppia area geografica e la replica turbo contribuiscano a supportare le attività di continuazione aziendale e ripristino di emergenza (BCDR), gli amministratori devono pianificare e implementare un'architettura BCDR completa che sia appropriata per il loro carico di lavoro.

Per ulteriori informazioni, consulta la guida passo passo per la progettazione del ripristino di emergenza per le applicazioni in Google Cloud.

Devi utilizzare la replica turbo?

La replica turbo offre i seguenti vantaggi, supportata dallo SLA di Cloud Storage:

  • Offre una ridondanza geografica più rapida per i dati nei bucket a doppia area geografica. La replica turbo riduce il rischio di esposizione alle perdite di dati scegliendo come target la replica in un'area geografica separata entro 15 minuti. I bucket a doppia area geografica e a più aree geografiche di Cloud Storage includono un comportamento di replica predefinito progettato per replicare in modo asincrono il 99,9% degli oggetti scritti di recente in un'area geografica separata entro un target entro un'ora, spesso la maggior parte degli oggetti termina la replica in pochi minuti. Per gli utenti che richiedono un target di replica più breve e prevedibile, la replica turbo è progettata per replicare il 100% degli oggetti appena scritti in un'area geografica separata entro l'obiettivo del punto di ripristino di 15 minuti.

  • Contribuisce a supportare il servizio senza interruzioni in seguito a un'interruzione a livello di area geografica. Cloud Storage comprende sempre lo stato attuale del bucket e gestisce gli oggetti in modo trasparente in entrambe le regioni secondo necessità. Di conseguenza, i bucket a doppia area geografica sono progettati per avere un obiettivo di tempo di ripristino (RTO) pari a zero e gli errori regionali temporanei sono normalmente invisibili agli utenti.

Limitazioni

Monitoraggio del rendimento

Gli utenti possono monitorare le prestazioni della replica turbo dalla console.

Informazioni su RTO e RPO

L'obiettivo del tempo di ripristino (RTO) corrisponde al periodo di tempo successivo all'insorgenza di un'interruzione. Rappresenta il periodo di tempo massimo accettabile prima che un servizio torni online.

L'obiettivo del punto di ripristino (RPO) è il periodo di tempo precedente a un'interruzione del servizio. Rappresenta il periodo di tempo massimo necessario per completare la replica degli oggetti. Rappresenta anche la quantità di tempo in cui i dati potrebbero essere considerati "a rischio".

Una bilancia che mostra l'ora. L'evento è nel mezzo. All'estrema sinistra c'è RPO con le parole " "Questi scritture sono perdute"." A destra c'è RTO con le parole "normale, il servizio riprende."

Le scritture dei dati eseguite durante l'obiettivo del punto di ripristino sono considerate a rischio perché potrebbero non aver terminato la replica asincrona in un'area geografica separata prima di un'interruzione dell'area geografica. La replica a livello regionale all'interno di un'area geografica è sincrona, subito dopo il completamento di un caricamento di un oggetto.

Con il comportamento di replica predefinito disponibile in Cloud Storage, la maggior parte degli oggetti termina la replica in pochi minuti. La replica turbo fornisce un obiettivo di punto di recupero più solido di 15 minuti o meno, applicando l'obiettivo a tutte le scritture degli oggetti.

Tutti gli oggetti che sono stati replicati correttamente in una posizione geografica separata devono continuare a essere accessibili se una delle due regioni presenta un'interruzione. Tuttavia, i dati che non hanno completato la replica rimangono non disponibili finché la regione in discesa non torna online. Potenzialmente, i dati potrebbero andare persi nel caso molto improbabile di distruzione fisica della regione.

Cloud Storage monitora gli oggetti non replicati meno recenti. Se un oggetto ha richiesto più di 15 minuti per essere replicato, quei minuti aggiuntivi o "cattivi" verranno visualizzati nella console come Number of minutes missing RPO. Questo numero rappresenta un insieme aggregato di minuti non validi di tutti gli oggetti nel bucket.

Ad esempio, se un oggetto ha restituito 20 minuti non validi dalle 9:00 alle 9:20 e un altro oggetto ha restituito 10 minuti non validi dalle 9:15 alle 9:25, il numero totale di minuti non validi è 25 minuti, poiché almeno un oggetto non ha rispettato l'RPO dalle 9:00 alle 9:25. Questo indicatore del livello di servizio può essere utilizzato per monitorare la tua configurazione del bucket Per ulteriori informazioni, consulta lo SLA di Cloud Storage.

La console monitora anche il numero di repliche di oggetti completate, mostrate come Object replications with turbo. Questo indicatore del livello di servizio può essere utilizzato per monitorare la conformità mensile del bucket al volume di replica. Per ulteriori informazioni, consulta lo SLA di Cloud Storage.

Passaggi successivi