Vodafone sceglie Google Cloud come piattaforma cloud strategica per l'infrastruttura, l'analisi dei dati e il machine learning

GCP aiuterà la piattaforma per big data "Neuron" di Vodafone a creare nuovi prodotti, interagire con i clienti e sfruttare i dati analitici in tempo reale

Sunnyvale, California - 20 novembre 2019 - Google Cloud ha annunciato oggi che Vodafone, uno dei principali fornitori di servizi tecnologici e di telecomunicazione a livello globale, ha scelto Google Cloud per ospitare Neuron, la sua piattaforma cloud strategica per l'analisi dei dati, la business intelligence e il machine learning. 

Vodafone serve 625 milioni di clienti in 24 paesi con la sua rete mobile; altri 42 paesi vengono raggiunti con le reti dei partner. Vodafone ha anche reti fisse in 19 mercati con cui raggiunge 27 milioni di clienti su banda larga e 22 milioni di clienti di servizi TV, compresi i clienti delle joint venture e delle consociate di Vodafone. Vodafone vuole diventare un operatore "digital-first", trasformando il modo in cui gestisce i dati di rete per migliorare l'esperienza dei clienti. 

Neuron, la piattaforma di analisi dei big data di Vodafone, consente alla società di utilizzare i dati analitici in tempo reale per ottenere informazioni esclusive sulle operazioni aziendali. Questi dati sono utili per perfezionare ulteriormente l'assistenza clienti, pianificare e ottimizzare le reti e fornire offerte personalizzati agli utenti. 

Neuron sfrutterà Google Cloud per raccogliere più origini dati in un formato standardizzato e migliorare le operazioni rendendo il software esistente di Vodafone compatibile con il cloud. In questo modo, i mercati locali potranno utilizzare le nuove funzionalità della piattaforma senza che le campagne esistenti ne risentano. 

La piattaforma utilizza anche altri servizi Google Cloud come Dataflow, Dataproc, Cloud Composer, Data Fusion, BigQuery e Google Kubernetes Engine. Questi servizi consentono di semplificare l'integrazione e Neuron utilizza servizi gestiti per aumentare la produttività di data scientist e analisti, senza che debbano gestire e configurare l'infrastruttura. 

Vodafone utilizza anche Google Cloud Platform (GCP) per l'infrastruttura ibrida e la containerizzazione, nonché per sviluppare la propria piattaforma di business intelligence di prossima generazione. Ciò consente a Vodafone di ottenere informazioni strategiche in modo più rapido e standardizzato, così da semplificare il confronto dei dati sulle prestazioni nei vari dipartimenti e mercati locali. 

Johan Wibergh, Chief Technology Officer di Vodafone Group, afferma: "Vogliamo essere tra i primi nel settore a sfruttare i vantaggi del digitale. Le funzionalità di Google Cloud ci permetteranno di velocizzare la nostra trasformazione digitale." 

Secondo Thomas Kurian, CEO di Google Cloud, "Viviamo in un'epoca in cui le aziende sfruttano il cloud per reinventarsi e proporre offerte e servizi completamente nuovi. Siamo molto felici che Vodafone abbia deciso di adottare Google Cloud per assicurarsi di intraprendere con successo il proprio percorso di business transformation."

Per ulteriori informazioni, consulta il nostro blog.

Informazioni su Google Cloud

Google Cloud offre alle organizzazioni infrastruttura, funzionalità di piattaforma, soluzioni e competenze leader del settore per consentire loro di reinventare il proprio business grazie all'innovazione basata sui dati in un'infrastruttura di computing moderna. Proponiamo offerte cloud di livello aziendale che sfruttano la tecnologia all'avanguardia di Google per consentire alle aziende di operare in modo più efficace, modernizzare la propria attività per favorire la crescita e sviluppare nuove soluzioni per il futuro. I clienti in oltre 150 paesi considerano Google Cloud il partner ideale a cui affidarsi per risolvere i problemi aziendali più critici.

Contatti per la stampa