Datadog: visibilità senza precedenti di Evernote per servizi cloud competitivi

Informazioni su Evernote

Evernote è un'app multipiattaforma ideata per aiutare singoli utenti e team a salvare, organizzare, trovare e condividere idee. L'app è sviluppata da Evernote Corporation, un'azienda privata con sede a Redwood City, in California.

Settore: tecnologia
Sede: Stati Uniti

Informazioni su Datadog

Datadog è il principale servizio di monitoraggio a livello mondiale per applicazioni su scala cloud. L'azienda unisce dati di server, database, strumenti e servizi per presentare una vista unificata dell'intero stack di un cliente su una piattaforma di analisi dei dati basata su SaaS. Con Datadog, le aziende possono evitare tempi di inattività, ottimizzare le prestazioni e accelerare lo sviluppo e il deployment dei prodotti.

Con un'alta richiesta per i suoi servizi, Evernote ha eseguito la migrazione da un cloud privato a Google Cloud Platform, spostando 3,5 PB di dati in un'infrastruttura più scalabile e sicura. Offrendo una migliore visibilità in un ambiente dinamico, Datadog ha aiutato Evernote a migliorare le prestazioni delle applicazioni, i tempi di attività e l'efficienza del personale.

Risultati di Google Platform

  • Migliori prestazioni, tempi di attività e sicurezza con il passaggio a Google Cloud Platform
  • Migliore visibilità sull'intero stack di applicazioni grazie a Datadog
  • Consegna più veloce di nuovi, potenti servizi e funzionalità
  • Risparmio di 2 equivalenti a tempo pieno (FTE) per accelerare i cicli di sviluppo

Trasferimento di 5 miliardi di note degli utenti su Google Cloud Platform in soli 70 giorni

Evernote è una nota app che aiuta i consumatori e le aziende a incrementare la produttività creando note digitali partendo da testo, pagine web, foto, memo vocali e anche appunti scritti a mano. Queste "note" possono includere file allegati, il che offre agli utenti una comoda soluzione per salvare e sviluppare le loro idee usando i loro dispositivi preferiti.

Oggi, più di 200 milioni di utenti di Evernote memorizzano in modo più sicuro miliardi di note e allegati, l'equivalente di circa 10 copie di ogni libro mai pubblicato nell'era moderna. Con l'aumento del volume di dati, Evernote si impegna a offrire esperienze utente senza interruzioni e a introdurre nuove funzionalità e servizi. Il cloud privato dell'azienda non era più sufficiente per scalare e supportare un'infrastruttura così dinamica. Per questo motivo, Evernote ha effettuato la migrazione del servizio su Google Cloud Platform e ha chiuso il suo data center, consentendo ai dipendenti di concentrarsi sull'innovazione dei prodotti invece che sulla loro manutenzione.

"La nostra strategia tecnologica, in sostanza, consiste nel consentire ai nostri tecnici di concentrarsi sulla creazione di strumenti di produttività innovativi e di alta qualità il più velocemente possibile. Con il passaggio a Google Cloud Platform e l'utilizzo di Datadog per migliorare il monitoraggio delle applicazioni, possiamo lanciare rapidamente nuovi servizi e funzionalità che ci aiuteranno ad avere successo in un mercato in evoluzione."

Garrett Plasky, Technical Operations Manager, Evernote

I tempi di attività e le prestazioni sono fondamentali per Evernote. L'azienda deve mantenere i suoi servizi veloci e disponibili per i clienti in ogni momento. Di conseguenza, la possibilità di monitorare ogni componente dello stack di applicazioni è di vitale importanza. Per comprendere meglio le prestazioni e l'utilizzo delle risorse, Evernote ha scelto una piattaforma di monitoraggio e analisti basata su cloud a cura di Datadog, partner Google Cloud. Utilizzando il servizio cloud di Datadog, Evernote ha realizzato dashboard personalizzate per una maggiore visibilità all'interno delle applicazioni e dell'infrastruttura, migliorando le prestazioni e riducendo i tempi di inattività.

"La nostra strategia tecnologica, in sostanza, consiste nel consentire ai nostri tecnici di concentrarsi sulla creazione di strumenti di produttività innovativi e di alta qualità il più velocemente possibile," afferma Garrett Plasky, Technical Operations Manager di Evernote. "Con il passaggio a Google Cloud Platform e l'utilizzo di Datadog per migliorare il monitoraggio delle applicazioni, possiamo lanciare rapidamente nuovi servizi e funzionalità che ci aiuteranno ad avere successo in un mercato in evoluzione."

"Sfruttando i preziosi metadati disponibili con le API di Google Cloud Platform, aiutiamo aziende come Evernote ad apportare miglioramenti sostanziali al monitoraggio e a riunire i dati per analizzare la meglio le prestazioni delle applicazioni," afferma Ilan Rabinovitch, Director, Product Management di Datadog.

Una base più solida con Google Cloud Platform

Evernote ha trasferito 5 miliardi di note e 12 miliardi di file allegati su Google Cloud Platform, un lavoro che avrebbe dovuto richiedere dai 9 ai 12 mesi. Evernote si è affidata al team di Google Professional Services per ricevere assistenza durante la pianificazione delle soluzioni, l'architettura e la migrazione di 3,5 PB di dati in soli 70 giorni con effetti impercettibili per i clienti, i quali possono trarre vantaggio dalla potenza di elaborazione dei dati di Google Cloud Platform e godere di notevoli incrementi delle prestazioni. Inoltre, siccome Google Cloud Platform cripta i dati archiviati inattivi per impostazione predefinita, Evernote offre maggiore sicurezza, garantendo la serenità dei clienti.

"Sfruttando i preziosi metadati disponibili con le API di Google Cloud Platform, aiutiamo aziende come Evernote ad apportare miglioramenti sostanziali al monitoraggio e a riunire i dati per analizzare la meglio le prestazioni delle applicazioni."

Ilan Rabinovitch, Director, Product Management, Datadog

Monitoraggio avanzato delle applicazioni con Datadog

Sfruttando Datadog per monitorare e raccogliere automaticamente metriche chiave sulle prestazioni di host Google Compute Engine, cluster Google Kubernetes Engine e progetti Google App Engine, Evernote raggiunge una maggiore visibilità dell'infrastruttura e dell'utilizzo delle risorse. I tecnici possono rapportare le metriche per ottimizzare le prestazioni e ricevere notifiche su eventi importanti.

Datadog conserva i dati di Google Cloud Platform di Evernote per 15 mesi a piena granularità, consentendo all'azienda di confrontare le metriche in tempo reale con i valori cronologici. I tecnici possono facilmente sezionare le metriche utilizzando i tag per isolare determinati sottoinsiemi di host, visualizzare i dettagli e risolvere i problemi in modo rapido.

Distribuzione più veloce di nuove funzionalità

Invece di spendere risorse nella manutenzione e nel monitoraggio quotidiano delle infrastrutture, i dipendenti di Evernote possono ora dedicare più tempo ed energie a sviluppare nuove funzionalità e rispondere alle esigenze dei clienti.

"Grazie a Google Cloud Platform e Datadog, possiamo muoverci più velocemente in qualità di azienda. Stiamo concentrando una parte più ampia del nostro staff tecnico sull'innovazione e l'offerta di nuove funzionalità per i nostri clienti", aggiunge Garrett. "Abbiamo già risparmiato due equivalenti a tempo pieno per sviluppare microservizi e aumentare la velocità delle nostre funzionalità."

"Gli impegni di Google per una continua innovazione, la sicurezza e la collaborazione con aziende come Datadog per disporre di funzionalità avanzate rappresentano tutto ciò di cui abbiamo bisogno da un fornitore di servizi cloud."

Garrett Plasky, Technical Operations Manager, Evernote

Pratica integrazione con G Suite

I servizi di Evernote si integrano con G Suite, consentendo agli utenti di spostare con facilità qualsiasi file da Google Drive nelle loro note per aggiungere contesto tramite una comoda icona della barra degli strumenti e includere anteprime in miniatura per un'esperienza di visualizzazione avanzata. Tutte le modifiche apportate dagli utenti ai file in Drive si sincronizzano automaticamente con le loro note.

"Evernote è il luogo in cui gli utenti salvano e sviluppano idee. L'integrazione con Google Drive li aiuta a coltivare e comunicare quelle idee con un contesto dettagliato", afferma Erik Wrobel, Chief Product Officer di Evernote.

Salvataggio delle idee ad altissima velocità

Evernote ha scelto anche Google Cloud Platform per le sue funzionalità integrate avanzate di analisi dei dati e machine learning. In futuro, Evernote prevede di aggiungere al servizio funzionalità di riconoscimento vocale e traduzione tramite Google Cloud Machine Learning Engine, offrendo ai clienti ancora più possibilità di salvare idee sul momento.

"Gli impegni di Google per una continua innovazione, la sicurezza e la collaborazione con aziende come Datadog per disporre di funzionalità avanzate rappresentano tutto ciò di cui abbiamo bisogno da un fornitore di servizi cloud," afferma Garrett. "Non vediamo l'ora di sfruttare tecnologie Google come il machine learning per aumentare il nostro vantaggio competitivo e offrire agli utenti esperienze ancora migliori."

Informazioni su Evernote

Evernote è un'app multipiattaforma ideata per aiutare singoli utenti e team a salvare, organizzare, trovare e condividere idee. L'app è sviluppata da Evernote Corporation, un'azienda privata con sede a Redwood City, in California.

Settore: tecnologia
Sede: Stati Uniti

Informazioni su Datadog

Datadog è il principale servizio di monitoraggio a livello mondiale per applicazioni su scala cloud. L'azienda unisce dati di server, database, strumenti e servizi per presentare una vista unificata dell'intero stack di un cliente su una piattaforma di analisi dei dati basata su SaaS. Con Datadog, le aziende possono evitare tempi di inattività, ottimizzare le prestazioni e accelerare lo sviluppo e il deployment dei prodotti.

Logo di Google Cloud Platform

12 mesi di PROVA GRATUITA

Prova Kubernetes Engine, BigQuery e altri prodotti Cloud Platform con $ 300 di credito gratuito e per 12 mesi.

FAI UNA PROVA GRATUITA
Logo di Google Cloud Platform

12 mesi di PROVA GRATUITA

Prova Kubernetes Engine, BigQuery e altri prodotti Cloud Platform con $ 300 di credito gratuito e per 12 mesi.

FAI UNA PROVA GRATUITA